Dirigendosi verso Monza sulla statale SS36 Valassina si oltrepassa il capoluogo brianzolo, ci si lascia velocemente alle spalle Lecco grazie al recente attraversamento sotterraneo e si arriva attraverso parecchie gallerie a Colico. Terminata la superstrada girando a destra ci si ritrova in Valtellina sulla SS38 dello Stelvio: si supera Sondrio con la sua tangenziale e si raggiunge Tirano. Qui, nella piazza del santuario, si svolta a sinistra verso il confine con la Svizzera. Si sale nella valle di Poschiavo, si supera l'omonimo lago e poi si sale alla volta del Passo Bernina: poco prima di arrivarvi, si deva a destra per tornare in Italia nella valle di Livigno.
Percorrete tutta la valle e costeggiate il lago: dopo la diga si torna in territorio svizzero percorrendo un tunnel che vi porta in Val Monastero. Scavalcato il Pass dal Fuorn (Ofenpass) si scende per tornare nuovamente in Italia a Glorenza. Qui si svolta a destra verso Prato allo Stelvio dove, con un'ulteriore svolta a destra, ci si immette sulla SS38 dello Stelvio verso l'omonimo passo. Giunti a Gomagoi ci si immette a sinistra nella valle di Solda.
VARIANTE: a Livigno si pu anche svoltare a destra seguendo le indicazioni per Bormio, raggiungere la cittadina valtellinese, inerpicarsi sul Passo dello Stelvio, scendere a Gomagoi e quindi dirigersi a Solda (ultima cartina).

Lunghezza percorso: 275km (288km con la variante)

Note aggiuntive:
La Val Poschiavo molto bella, con il suo lago, le cime del Bernina ed il trenino rosso che porta a S. Moritz e che corre a pochi metri dalla strada.
Anzich svoltare per Livigno fate una piccola deviazione e proseguite per un paio di chilometri verso il Passo Bernina: troverete un bel panorama, con un lago verde nel quale si tuffa un ghiacciaio.
Livigno zona extradoganale: approfittatene per un pieno di benzina (-40%) ed altri acquisti, rispettando i limiti esposti in ogni negozio.
Il tunnel da Livigno alla Val Monastero prevede un pedaggio di circa 9 euro.
Glorenza una piccola cittadina ancora cinta nelle originali mura medievali: una visita d'obbligo!
NON PERCORRIBILE IN INVERNO, causa chiusura Novembre-Giugno della Forcola di Livigno.


 

 

Torna alla homepage